Il Volo 2018-07-05T16:11:24+00:00

Il Volo
2 case per l’autonomia per ragazzi e ragazze dai 15 ai 21 anni

Chi accogliamo

Nelle 2 Case Il Volo maschile e femminile accogliamo rispettivamente ragazzi e ragazze dai 15 ai 21 anni che, cresciuti in Comunità, non hanno la prospettiva di un rientro a casa.

Quanti ragazzi e ragazze

Nella Casa Il Volo maschile accogliamo al massimo 9 ragazzi.
Nella Casa Il Volo femminile accogliamo al massimo 8 ragazze.

Quale è lo scopo

Ci sono ragazzi e ragazze che hanno trascorso la loro infanzia e adolescenza in Comunità.
Vissuti in un ambiente protetto e rassicurante, dove hanno costruito legami e affetti, rischiano molto a uscirne senza la prospettiva di una casa e una famiglia adeguate.

Per questi ragazzi e ragazze abbiamo creato le 2 “case ponte” Il Volo, dove educhiamo all’autonomia, al sapere come fare seguendo regole interiori apprese, maturate e fatte proprie.
In uno spazio e dimensione familiare ragazzi e ragazze condividono tempo ed esperienze con educatori che li accompagnano alla conquista di piccole autonomie quotidiane.

Per ogni ragazzo e ragazza sviluppiamo un percorso che, partendo dalla continuità degli affetti e dalla solidità delle case Il Volo, procede con la costruzione di un progetto personale, a misura delle singole e specifiche capacità, attitudini, maturazione psicologica ed emotiva.

Poiché la ricostruzione dei legami affettivi e sociali è la base di un’autonomia autentica, investiamo molto sul territorio e sulla gestione delle emozioni.
Riteniamo fondamentale che ogni ragazzo e ragazza concluda progetti scolastici e formativi e si avvii al lavoro.

Una volta terminato il progetto e uscito da Il Volo, ogni giovane è pronto per altre tappe verso l’autonomia.
Quest’ultima, infatti, è un lungo processo che si conclude in ben altre età.
Il Volo è il punto d’inizio. Dà a ogni ragazzo e ragazza la prima occasione per dispiegare le ali.

Quanti servizi offriamo

Accoglienza in una casa
Ambiente confortevole e familiare
Un progetto educativo a misura di ogni ragazza
Educatori professionali

Il nostro metodo

Gli adolescenti di cui ci prendiamo cura hanno spesso sviluppato comportamenti estremi, che esprimono il loro disagio ma compromettono la vita affettiva e sociale.
Disturbi dell’ansia, psicosomatici, alimentari, depressivi, deficit di controllo degli impulsi, abuso di sostanze, condotte aggressive sono tutti manifestazione di un disagio, oltre che essere un modo di comunicare.

Interveniamo sui comportamenti disfunzionali delle adolescenti con un approccio educativo terapeutico cognitivo – comportamentale, che consente di ridurre in tempi relativamente brevi le problematiche presenti e fare verifiche periodiche.
Il modello da noi adottato prevede modalità, procedure e tecniche volte a modificare atteggiamenti, convinzioni, schemi e strutture conoscitive.

In sintesi, l’approccio cognitivo – comportamentale è:
Finalizzato all’obiettivo
Attivo e condiviso
Centrato sul presente
Definito e verificabile nel tempo

Finalità dell’intervento:
Sviluppare l’aspetto motivazionale
Potenziare l’autostima
Individuare ciò che per l’adolescente è rilevante ma disfunzionale e ridurne lo stimolo
Coinvolgere attivamente l’adolescente nel percorso di crescita e cambiamento, potenziando l’introspezione
Individuare i punti di forza e, puntando su di essi, rinforzare i comportamenti adeguati e funzionali
Migliorare le abilità interpersonali attraverso un training di abilità sociali
Ridurre o eliminare i comportamenti sintomatici lasciando liberi altri canali di comunicazione del disagio

Équipe

5 Educatori professionali

Dove

Maschile – Busto ArsizioVia Mazzini 5
Femminile – Busto Arsizio – Via Gavinana 2

Contatti

Tel. 0331 072888/86 – Fax 0331 1838580

Carta Servizi

La Carta Servizi è a tua disposizione qui.